UN GESTO SEMPLICE MA IMPORTANTE: LAVARSI LE MANI

Lavarsi le mani è un gesto semplice di igiene quotidiana ma anche un importante strumento per prevenire il diffondersi di infezioni e combattere la antibiotico-resistenza, una delle più gravi minacce alla salute globale.

Durante il giorno, le mani vengono a contatto con numerosi oggetti (banconote, sostegni dei mezzi pubblici, maniglie delle porte, pulsanti degli ascensori, etc.), con animali e con alimenti dove sono presenti di microrganismi.
La maggior parte di questi germi è innocua ma alcuni microrganismi possiedono caratteristiche patogene.

Troppo spesso il lavaggio delle mani viene fatto frettolosamente, dimenticando quanto proprio attraverso le nostre mani microrganismi, virus e batteri che circolano nell'ambiente e con i quali entriamo in contatto nei modi più disparati, possono essere trasmessi al naso, alla bocca o agli occhi.

Ecco cosa bisogna fare per essere sicuri di lavarle correttamente:

  • utilizzare sapone (meglio quello liquido della saponetta) e acqua corrente, preferibilmente calda. Il sapone liquido non è esposto all'aria e quindi non permette ai germi di proliferare, come invece può accadere sulla superficie della saponetta;
  • asciugare le mani possibilmente con carta usa e getta o con un asciugamano personale pulito o con un dispositivo ad aria calda;
  • applicare, eventualmente, una crema o lozione idratante per prevenire le irritazioni, in caso di detergenti troppo aggressivi o dopo lavaggi prolungati.

 
Per rimuovere i germi dalle mani è sufficiente il comune sapone, ma, in assenza di acqua, si può ricorrere ai prodotti igienizzanti per le mani, a base alcolica. Questi prodotti vanno usati quando le mani sono asciutte, altrimenti non sono efficaci. Se li usi frequentemente, inoltre, possono provocare secchezza della cute.

 
Le mani vanno lavate prima di:

  • mangiare
  • maneggiare o consumare alimenti
  • somministrare farmaci
  • medicare o toccare una ferita
  • applicare o rimuovere le lenti a contatto

e dopo:

  1. aver tossito, starnutito o soffiato il naso
  2. essere stati a contatto con persone malate
  3. aver usato il bagno
  4. aver toccato cibo crudo, in particolare carne, pesce, pollame, uova
  5. aver usato un mezzo di trasporto (autobus, taxi, treno ecc.)
  6. aver maneggiato spazzatura
  7. essere stati a contatto con gli animali
  8. aver maneggiato denaro ecc.
  9. aver soggiornato in luoghi molto affollati come palestre, cinema, sale d'aspetto di aeroporti, ferrovie.
  10. aver cambiato un pannolino