Altre storie di sanità

Far conoscere le attività innovative al maggior numero di cittadini, è uno dei modo che contribuisce a valorizzare e diffondere la buona sanità nella nostra regione.

Attraverso il raccontare altre storie di sanità, la Regione Lazio intende diffondere e mettere in rete quelle attività ed esperienze di miglioramento e innovazione nei servizi socio sanitari che dimostrino attenzione ai bisogni e alle necessità dei cittadini. L'obiettivo è far si che queste esperienze possano diventare un patrimonio di tutto il Sistema Sanitario della Regione Lazio.

DIAMO CORPO E CURA ALL'IMMAGINE

L'Unità di Ematologia del Policlinico Tor Vergata, in collaborazione con l'Associazione Arcobaleno della Speranza, ha avviato, dall'Autunno 2017, il progetto "diamo corpo e cura all'immagine" nato per supportare i pazienti oncoematologici nella non accettazione di sé e della propria immagine. I pazienti non si guardano più allo specchio perché non si riconosco e non accettano i cambiamenti che...

ATTIVATI AD ARICCIA SPAZI DI ASCOLTO E ACCOGLIENZA PER LE VITTIME DI ABUSI

Per la prima volta è stato firmato un protocollo operativo interistituzionale per il contrasto alla violenza di genere e sui minori. All'intesa, realizzata dalla Procura di Velletri e dalla Asl Roma 6, hanno aderito 30 sindaci del territorio, la Regione Lazio, la Procura generale presso la Corte di Appello di Roma, il Tribunale di Velletri, il Tribunale e la Procura per i minorenni di Roma,...

ASL DI RIETI AL LAVORO PER MIGLIORARE L'ACCOGLIENZA E I PROCESSI DI UMANIZZAZIONE

Al Pronto Soccorso dell'ospedale de' Lellis avviato un nuovo percorso per pazienti fragili. Il progetto si basa sull' adozione, da parte del personale sanitario addetto al "Triage", di una scheda da somministrare alle persone di oltre 75 anni con sintomi o soltanto segni di fragilità. Lo scopo è quello di individuare delle situazioni iniziali di disagio di alcuni pazienti e di creare...

SAN GIOVANNI-ADDOLORATA: IL PAZIENTE AL CENTRO DELL'ATTIVITÀ CLINICA

L'Azienda Ospedaliera San Giovanni-Addolorata mette in campo nella gestione delle varie forme di neoplasia team multidisciplinari che hanno avviato appositi PDTA per migliorare cure e qualità della vita. Gruppi integrati di Specialisti si sono nel tempo strutturati  divenendo Tumor board. L'Azienda conta sette Tumor board: cinque nei PDTA per i tumori della mammella, polmone, colon-retto,...

MAMMA DOPO UN TUMORE: COME PRESERVARE LA PROPRIA FERTILITÀ

Da Dicembre 2016, presso l'U.O. di Fisiopatologia della Riproduzione dell'Ospedale Sandro Pertini , è attivo un Servizio di Oncofertilità  con la possibilità di crioconservare i propri ovociti prima di intraprendere un percorso terapeutico oncologico assicurando  un percorso completo  e cioè: la presa in carico, la consulenza oncologica, ginecologica, endocrinologica, biologica,...
— 5 Items per Page
Mostrati 11 - 15 su 15 risultati.